Soundtrack

A BUZZ SUPREME srl, con sedi a Milano e a Firenze, si occupa di musica e nello specifico di promozione, edizioni musicali e di management.

Nata nel 2008 per mano di Andrea Sbaragli e Fabio Vergani che dopo aver reso per anni i propri servigi a diverse realtà discografiche e artistiche (Ricordi, Edel, Ponderosa, Materiali Sonori, Audioglobe, Kizmaiaz) hanno deciso di unire la loro esperienza trentennale in una società dedita allo sviluppo e alla cura di artisti e della loro musica, in Italia e all’estero. 

 

I GRUPPI

BAD APPLE SONS

Formazione fiorentina attiva dal 2005, giovanissimi vincitori dell'edizione 2008 del Rock contest di Controradio di Firenze, i Bad Apple Sons mettono in scena un hard-wave sensuale e ipnotica, ricca di suggestioni e influenze. "The Claim", brano presente nel film e tratto dal loro disco di debutto uscito nel 2010, è un oscuro grido nel buio, un crescendo epocale che si fra strada fra chitarre dilanianti e ritmi febbrili.

Altre informazioni

BOXEUR THE COEUR

Boxeur the Coeur è il progetto solista di Paolo Iocca, precedentemente visto in formazioni come Blake/e/e/e e Franklin Delano. "November Uniform", disco d'esordio uscito nel 2012, è a dir poco variegato e spazia dalla kosmische musik tedesca alla minimal tekno in stile Detroit, passando per il freak folk americano, il pop minimalista, il dub, l’ambient e l’electro-funk.

Altre informazioni

SILICON DUST

Il loro sound viene dal passato e punta verso il futuro, muovendosi dal big beat alla techno, passando per la passione per le colonne sonore sci-fi. Il ricorso minimale a sample prefabbricati o suoni di “fabbrica” lascia tanto spazio alla creatività analogica, ricercata, che cammina di pari passo con la cura dell' esecuzione “suonata” durante i concerti, dove i tre alieni, davanti ai loro schermi, tirano fuori l’anima dalle macchine che creano il loro sound insieme alla incredibile fisicità che ne consegue.

Altre informazioni

SAMUEL KATARRO

Samuel Katarro è stato l’acclamato progetto solista del cantautore pistoiese Alberto Mariotti che ha ricevuto premi e riconoscimenti dalla critica musicale specializzata. Dopo l’uscita di due album in studio e di uno dal vivo, nel 2012 Mariotti da vita un nuovo progetto, King of the Opera, un trio insieme al polistrumentista Francesco D'Elia (Wassilij Kropotkin) e dal percussionista Simone Vassallo. Il loro esordio discografico si intitola "Nothing Outstanding".

Altre informazioni

BABY BLUE

Le loro sonorità spaziano tra il boogie e il blues, tappeti sonori eclettici cavalcati dalle voci della cantante Serena Alessandra Altavilla e dal chitarrista Mirko Maddaleno. Dopo un mini e due album, nel 2012 la band si affida alle sapienti mani di Carla Bozulich, musa dell'underground musicale americano. Per sottolineare il mutamento e anche la nuova formazione della band, il quartetto sceglie di rinominarsi Blue Willa e realizza un album omonimo per La Famosa Etichetta Trovarobato.

Altre informazioni

SARAH SCHUSTER

I Sarah Schuster sono Daniela Dal Zotto (voce e chitarra), Matteo Mosele (batteria e cori) ed Eleonora Dal Zotto (chitarra e armonica). Formazione vicentina attiva dal 2006, intrecciano registri blues con arrangiamenti post-rock, canzoni folk con dissonanze indie,  esplorando nuove strade ed un legame fatto di sincronia ritmica e dinamica. Hanno all'attivo due album, "Rain From Mars" (2009) e "Possibilities" (2012).

Altre informazioni

GIULIA VILLARI

Riccardo Tesio dei Marlene Kuntz, dopo avere ascoltato il suo primo demo, l’ha chiamata a partecipare come seconda voce al brano “Bellezza”, presente nell’album “Bianco Sporco” della band di Cuneo. Giulia Villari ha all’attivo un mini album co-prodotto da Rob Ellis dal titolo “River” che l’ha segnalata alla stampa musicale italiana e che le ha permesso di ricevere un premio speciale dedicato ai migliori live da parte del  MEI, Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza.

Altre informazioni

JULIES HAIRCUT

Attivi fin dal 1994, i Julie's Haircut sono una delle band che meglio rappresentano la creatività della scena indipendente italiana. Dagli inizi,  caratterizzati da un garage-rock di pura immediatezza, gli emiliani Julie’s Haircut, hanno realizzato in Italia e all’estero 5 album e diversi EP in una costante evoluzione musicale, pervenendo ad un’efficace formula che coniuga space rock e psichedelia.

Altre informazioni

PAZI MINE

Pazi Mine è un quartetto che nasce e si sviluppa attorno alla figura di Sara Ardizzoni chitarrista onnivora, compositrice, cantante e figura anomala per il panorama italiano, generalmente abituato alla presenza femminile come sola entità vocale. Il loro sound è caratterizzato da una miscela tra hard-rock\hard-core, melodie sobrie e mai scontate e derive post-punk. Sara ha poi dato vita al suo progetto solista dal nome Dagger Moth realizzando un debutto tra loop, noise e melodia in bilico fra caos e struttura.

Altre informazioni

MINIMONO

Dal 2002 il progetto Minimono è costituito dal duo di producer Ennio Colaci e Fabio della Torre, anche fondatori dell'etichetta Bosconi Records. Nel 2011 hanno pubblicato il loro LP di debutto, "Runaway", che è stato ben accolto dalla critica nazionale e internazionale, un blend di house music e down-tempo, contaminato dal funk e dal soul di cui i Minimono hanno sempre fatto uso nelle loro produzioni.

Altre informazioni

OFELIADORME

Quartetto bolognese guidato dalla carismatica figura della cantante Francesca Bono che ha saputo attirare attenzione della stampa musicale indipendente sia in Italia che all’ estero. La loro musica è caratterizzata dall’alternarsi di atmosfere acustiche e dilatate, ballate sghembe e sussurrate a brani più energici ed elettrici. I brani in colonna sonora sono tratti dall’album “All harm ends here” e “Ian” è omaggio non celato ad Ian Curtis.

Altre informazioni

METUO

La parola Metùo deriva dal greco antico e viene usata per esprimere tre significati quali essere fuori di sé, pieni d'ebbrezza e pieni di amore. Progetto creato dall’incontro tra la compositrice Giorgia Angiuli e la designer Amelie Labarthe, ha dato vita ad una album dal titolo Toyshop” realizzato in collaborazione con Tommy Bianchi ed a concerti in Italia e all’estero, vere e proprie esperienze multisensoriali musicali tra elettronica minimale e sognanti atmosfere dream pop.

Altre informazioni

KARL MARX WAS A BROKER

Oggi il gruppo pistoiese è un  trio che imbraccia basso, chitarra e batteria per creare matematici intrecci sonori di caos e incandescenti turbine noise dove si mescolano 70's Prog, Metal, Doom, Math Rock, Psichedelia, Jazz, e Funk. I loro live incendiari lasciano davvero il segno. Il brano presente nella colonna sonora è contenuto nel loro primo album dal titolo "Alpha to Omega" composto e registrato ancora come duo, chitarra e batteria, un disco ben accolto dalla stampa di settore.

Altre informazioni

BOLOGNA VIOLENTA

Bologna Violenta è un progetto musicale band costituito da Nicola Manzan, diplomato in violino e polistrumentista  e collaboratore in studio e dal vivo di molte band del panorama musicale italiano.  Il progetto nasce nel 2005, anno dell'esordio omonimo ispirato ai poliziotteschi degli anni Settanta, ed è fin da subito votato alla violenza sonora ed al nichilismo musicale: una sorta di cyber-grind dove la melodia è quasi assente, mentre sono le ritmiche serrate, i riff punk-hardcore ed i sintetizzatori a farla da padrone.

Altre informazioni